I crampi muscolari: cosa sono, cause e come si curano

Il crampo muscolare è una contrazione improvvisa e molto spesso involontaria di uno o più muscoli.
Di solito crampi più comuni riguardano le gambe: i muscoli della parte posteriore del polpaccio e della parte anteriore e posteriore della coscia soffrono maggiormente. Nei casi più rari anche le braccia, i polsi, l’addome e le spalle.

Nella maggior parte dei casi, i medici considerano questa condizione dolorosa, ma innocua. Soprattutto se lo spasmo muscolare è un singolo e non dura a lungo. Tuttavia, nei casi associati ai frequenti episodi richiedono una visita dal medico.

Cosa causa i crampi muscolari

Da dove proviene lo spasmo muscolare non è chiaro per la scienza. Spesso la causa non riusciamo a stabilirla (tuttavia non ci proviamo nemmeno se succede raramente).

Ma in generale i motivi principali sono i seguenti

Sforzo muscolare eccessivo

Spesso gli spasmi sono il risultato di un approccio troppo energico ai gusci in palestra. Lo stiramento e altri microtraumi che si verificano nel processo di guarigione possono essere accompagnati da distorsioni e stiramenti non solo da dolore (cracking), ma anche da crampi muscolari.

Cattiva circolazione sanguigna

Un classico esempio è la sindrome del tunnel. Questo è il flagello di coloro che passano troppo tempo con un mouse del computer in mano. A causa della costante posizione fissa e innaturale del polso nei muscoli, la circolazione sanguigna è disturbata. Il risultato potrebbe essere dolore e debolezza muscolare e convulsioni.

Surriscaldamento e / o disidratazione

Non importa cosa causi esattamente il surriscaldamento: il caldo estivo, l’intenso sforzo fisico o, per esempio, l’alta temperatura dovuta alle infezioni. La cosa principale è che insieme al sudore rilasciato il corpo perde non solo l’umidità, ma anche gli elettroliti necessari per la corretta trasmissione degli impulsi nervosi. I muscoli rispondono a questo compresi i crampi.

Esaurimento minerale

Una mancanza di potassio, calcio o magnesio può rendere difficile il rilassamento dei muscoli. E questo porta alle convulsioni. Per ripristinare il numero sufficiente di minerali e vitamine è consigliato assumere probiotici come ad esempio il lievito di birra

Gravidanza

I crampi alle gambe sono familiari a molte donne incinte. Le ragioni di ciò non sono ancora completamente chiare per i medici. Ma come si può intuire è normale che la madre ceda una parte dei sali minerali al proprio figlio…

Alcune malattie e alcuni farmaci

Gli spasmi muscolari spesso accompagnano malattie come diabete, problemi ai reni e problemi alla tiroide. Possono anche essere un effetto collaterale di alcuni medicinali, perché il mio crampo alle gambe? Cosa può aiutare? . Ad esempio, furosemide e altri diuretici, nonché farmaci per il trattamento di angina, osteoporosi, morbo di Alzheimer e altri.

crampo muscolare

Come fermare un crampo muscolare con esercizi?

Allunga e massaggia il muscolo.
Fai una doccia o un bagno caldo per rilassare i muscoli. Un cuscinetto riscaldante posizionato sul muscolo può anche aiutare.
Prova a usare un ghiaccio o un impacco freddo. Tieni sempre un panno tra la pelle e l’impacco di ghiaccio.
Prendi un antidolorifico da banco, come paracetamolo (Tylenol), ibuprofene (Advil, Motrin) o naprossene (Aleve). Stai al sicuro con le medicine. Leggi e segui tutte le istruzioni sull’etichetta.
Se il medico prescrive medicinali per i crampi muscolari, prenderli esattamente come prescritto. Chiama il tuo medico se hai problemi con la medicina.
Bevi molti liquidi. Le bevande sportive, come Gatorade, aiuteranno spesso i crampi alle gambe.
Ecco alcune cose che puoi provare per un crampo alle gambe:

Cammina o fai oscillare la gamba.
Allunga i muscoli del polpaccio. Puoi fare questo allungamento mentre sei seduto o in piedi:
Mentre sei seduto, raddrizza le gamba e piega la schiena verso il ginocchio.
Mentre sei in piedi a circa 0,5 m (2 piedi) da un muro, inclinati in avanti contro il muro. Tieni il ginocchio della gamba colpita dritto e il tallone a terra. Fallo mentre pieghi il ginocchio dell’altra gamba.

Se pensi che un medicinale stia causando crampi muscolari assicurati prima di prendere un’altra dose, chiama il medico che ha prescritto il medicinale. Potrebbe essere necessario interrompere o modificare il medicinale o potrebbe essere necessario modificare la dose.
Se sta assumendo qualsiasi medicinale non prescritto da un medico, interrompa l’assunzione. Parli con il medico se ritiene di dover continuare a prendere il medicinale.

Come prevenire i crampi muscolari?

Questi suggerimenti possono aiutare a prevenire i crampi muscolari:

  • Bevi molta acqua e altri liquidi, in modo che l’urina sia di colore giallo chiaro o chiara come l’acqua
  • Limitare o evitare bevande con alcool o caffeina.
  • Assicurati di mangiare cibi sani (soprattutto se sei incinta) che sono ricchi di calcio, potassio e magnesio
  • Andare in bicicletta o cyclette per rinforzare e allungare i muscoli
  • Allunga i muscoli ogni giorno, soprattutto prima e dopo l’esercizio fisico e prima di coricarsi
  • Non aumentare improvvisamente la quantità di esercizio fisico. Aumenta l’intensità di esercizio di settimana in settimana
  • Prendi un multivitaminico quotidiano
  • Se sta assumendo medicinali che causano crampi alle gambe, il medico può prescrivere medicinali diversi

E se non passa?

E se i crampi muscolari continuano a tornare?
Parlate con il vostro medico se avete crampi muscolari che continuano a tornare o sono gravi. Questi possono essere sintomi di un altro problema, come la sindrome delle gambe senza riposo.

Se i crampi continuano a tornare, ti disturbano molto o interferiscono con il sonno, il medico può prescrivere farmaci miorilassanti (che rilassano i muscoli).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *