Lavanda: a quante cose serve? Proprietà benefiche e altro

La lavanda è diffusa in India, Arabia, nel sud dell’Europa, nell’Africa settentrionale e orientale e persino nelle isole Canarie.
Ci sono circa 30 varietà di lavanda. I fiori sono raccolti in anelli di fiori che formano infiorescenze di viola, blu, rosa o bianco.
Si raccomanda di piantare la lavanda in posizione elevata, per rendere difficile agli insetti dannosi di raggiungerla.
Si ritiene che l’odore di lavanda allevia il dolore durante il parto.
In Oriente, è consuetudine spargere fiori della pianta in aree dove le donne lavorano per alleviare la fatica e la tensione.
In Giappone, è stato scoperto che l’olio essenziale di una pianta riduce gli errori del programmatore del 20%.
Dopo l’inizio della fioritura, le infiorescenze vengono raccolte dopo 2 settimane, essiccate e legate, quindi trebbiati, separando il gambo dalle “foglie”. L’odore di una pianta appena essiccata è piacevole, specifico, forte, il sapore è speziato-amaro, un po ‘pungente. La lavanda viene raccolta all’inizio di luglio, in tempo soleggiato e secco, quando i fiori sono completamente fioriti, il loro odore e colorazione sono più intensi

Proprietà benefiche

La pianta contiene circa il 30% di olio di lavanda, amaro e tannini, resina.
È usata come anticonvulsivo, agente antinfiammatorio e come mezzo per normalizzare l’attività del sistema nervoso.

Aiuta a respirare e combatte il mal di testa e mal di pancia

È usata come rimedio per coliche, mal di testa, dispepsia e per dolori reumatici.
L’infuso di tale pianta medicinale viene utilizzata per aumentare l’immunità, abbassa il colesterolo, allevia il dolore, antifungino, antivirale, antiedemico e persino cicatrizzante.
Aiuta il sistema respiratorio. Efficace rimedio per bronchiti, raffreddori, sinusiti, laringiti, otiti, riniti.
La pianta ha un effetto espettorante sul corpo. È usato per trattare le infezioni ginecologiche. Efficace rimedio per ferite, ustioni, psoriasi, piaghe da decubito, malattie fungine della pelle, ecc.

Contro morsi di scorpioni e meduse!

Usarla se si viene morsi da scorpioni o meduse.

Allevia i dolori articolari, i dolori muscolari, aiuta i pazienti con reumatismi. In pratica è un antidolorifico naturale. Decongestionante, antisettico, analgesico, antivirale. Un antidepressivo L’alcol di lavanda è un buon antisettico.
Nella medicina popolare, i fiori e l’erba sono usati come antispastici e sedativi, nonché come rimedio che diluisce la bile. Preparati di lavanda aiutano contro nevrastenia, emicrania e dolore nel tratto gastrointestinale.
Per una migliore stimolazione dell’attività cerebrale, gli specialisti dell’aroma terapia raccomandano di inalare più spesso il profumo della pianta.
L’effetto rinfrescante del suo odore è molto più forte di quello del caffè.
La lavanda è ampiamente utilizzata in: cucina, prodotti chimici domestici, produzione di bevande alcoliche e soffici, sapone per la toilette, deodoranti, deodoranti per ambienti, profumi e cosmetici.
L’olio essenziale derivato dalla lavanda è ampiamente utilizzato nell’industria delle bevande alcoliche

Riassumendo le proprietà della lavanda:

  • Considerata come antibiotico ad ampio spettro
  • Antispasmodico con emicrania e nevrastenia, contro crampi allo stomaco
  • Migliora il sistema cardiovascolare
  • È usato per i disturbi nervosi
  • Buon antisettico, tratta mal di gola, tonsillite, laringite, influenza
  • Lenitivo e tonico
  • Forte antidolorifico
  • Riduce il calore a temperature elevate e i brividi del caldo
  • Quando provi lo stress e la fatica questa ti rilassa e ti calma
  • Rimuove l’ansia, il mal di testa e l’insonnia.
  • Pulisce e cura rapidamente lividi, abrasioni e tagli se applicata esternamente
  • Migliora la memoria
  • Gestisce la cinetosi durante lo spostamento e i voli

Dove si utilizza

L’uso di lavanda in cosmetologia

  • Le proprietà antiossidanti e toniche rinnovano le cellule, la struttura della pelle, la rendono elastica e fresca
  • Le proprietà antisettiche detergono la pelle, alleviano l’infiammazione e il gonfiore
  • L’olio essenziale di lavanda può essere usato per il massaggio
  • I risultati dell’utilizzo della pianta hanno dimostrato che la lavanda è davvero necessaria per i capelli: i capelli danneggiati vengono ripristinati, le zone calve diminuiscono.
    Per fare questo, utilizzare regolarmente le tinture di lavanda: aggiungere alcune gocce di olio di lavanda al solito shampoo e della farina d’avena. Tutto qui!

In cucina…

Come spezia, i fiori e le foglie della pianta sono usate in molti paesi.
In Francia e in Italia, le insalate, le salse sono cosparse di lavanda in polvere, condite con carne arrostita, pesce e piatti a base di funghi.
Negli Stati Uniti, a loro piace aggiungerlo a tè e bevande.
In Spagna, viene utilizzata per la colorazione di verdure e mele. La cottura, i dessert e gli sciroppi con fiori di lavanda sono particolarmente profumati.

Controindicazioni

  • Prima di applicare la lavanda dovreste consultare un medico. Non usare nei primi tre mesi di gravidanza, così come dopo un aborto. La lavanda è piuttosto tossica per il feto
  • Poiché questa pianta presenta gli estrogeni (ormoni femminili), i ragazzi dovrebbero astenersi dall’utilizzare prodotti e oli a base di lavanda
  • Lavanda: uno strumento naturale per rilassarsi. Evitare di prenderlo contemporaneamente ad altri sedativi, che possono portare a sonnolenza eccessiva
  • Se si hanno allergie alla menta e piante aromatiche simili

 

BENESSERE – SALUTE – ALIMENTAZIONE – TISANA – LAVANDA – NATURA – AROMA – INFUSO – RICORDARSI – PIANTA – TÈ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *