Perché cala la pressione: 7 possibili cause dell’ipotensione

Abbiamo già parlato della tensione alta nel precedente articolo, perchè non parlare di quella bassa allora?

L’ipotensione (scientificamente – ipotensione arteriosa) è una condizione in cui il tonometro mostra numeri inferiori a 105/70 mm Hg quando si misura la pressione. Art. Di norma, è accompagnato da debolezza, vertigini, mal di testa, nausea.

1

Ci sono persone in cui la bassa pressione sanguigna è una caratteristica innata del sistema nervoso autonomo. Queste sono persone del cosiddetto tipo astenico (di norma, hanno un fisico fragile, capelli biondi o biondi e pelle pallida), il loro numero è circa il 7% della popolazione. Non si differenziano per la grande resistenza e le prestazioni, ma vivono una vita molto attiva e non sentono la loro bassa pressione. Ma l’aumento della pressione anche ai limiti normali (120/80) è scarsamente tollerato.

2

La bassa pressione sanguigna è spesso un sintomo di insufficienza cardiaca, quando il cuore pompa il sangue peggio e il tono vascolare è indebolito. Spesso questa condizione si verifica sullo sfondo di malattie cardiache infiammatorie – endo- e miocardite, che nella metà dei casi si sviluppano come complicanze dopo tonsillite e influenza. L’ipotensione accompagna anche le malattie associate alla compromissione della regolazione nervosa del cuore (varie aritmie e blocchi). Tutti questi disturbi sono chiaramente visibili sull’ECG.

3

Distonia vegetativa-vascolare di tipo ipotonico (scientificamente chiamata distonia neuro-circolatoria). Perché ci sono due tipi di reazioni in questa condizione: simpatico e parasimpatico (acetilcolina).

Gli psichiatri scherzano sul fatto che l’anima in una persona non è nel cuore, ma nei reni – dopo tutto, gli ormoni dello stress sono prodotti nelle ghiandole surrenali:

– L’adrenalina (“ormone aggressivo”) eccita, provoca una sensazione di calore, un afflusso di sangue alla testa, aumento della pressione, sudorazione, irritabilità aggressiva, disforia (umore irritabilmente cupo).

– L’acetilcolina (l’ormone della debolezza), al contrario, abbassa la pressione sanguigna, provoca sudore freddo, brividi, debolezza irritabile, sensazione di brama e debolezza.

– E qualcuno ha attacchi misti quando si alternano le reazioni di acetilcolina e adrenalina. Ciò provoca picchi di pressione, una persona viene letteralmente gettata nella febbre, quindi in un raffreddore, dice uno psichiatra, psicoterapeuta, specialista in psicosomatici Anatoly German.

pressione

4

Abbassare la pressione può essere un effetto collaterale di alcuni farmaci. La pressione di “caduta” può:

– farmaci per il cuore (preparati alla nitroglicerina, beta-bloccanti),

– grandi dosi di antibiotici,

– antispasmodici e antidolorifici,

– Grandi dosi di sedativi “semplici” (corvalolo, valocordin, tinture di peonia e motherwort). La valeriana ha un effetto più lieve.

5

Un improvviso calo della pressione si verifica con un’esacerbazione di un’ulcera allo stomaco, un attacco di pancreatite. Di solito questa condizione, oltre al dolore allo stomaco, è accompagnata da debolezza generale, sudore freddo. Questa è ipotensione sintomatica, che scompare non appena guarisci lo stomaco.

Inoltre, la pressione diminuisce sempre con qualsiasi sanguinamento: nasale, emorroidaria.

6

L’ipotensione accompagna quasi sempre alcuni tipi di depressione:

– astenico – depressione dell’esaurimento. Con esso, prevale una sensazione di stanchezza, esternamente – una tonalità di stanchezza, una persona può persino perdere seriamente peso.

– apatico. È caratterizzata da completa indifferenza per l’ambiente, non vuole nulla, “niente piace, non fa male …”

– anedonico. Questa è una perdita di un senso di gioia. Sazietà con emozioni, sentimento di impasse spirituale. Depressione di grandi imperatori e uomini d’affari di successo.

7

Nelle persone completamente sane, la pressione può diminuire drasticamente dopo procedure che causano vasodilatazione: bagni russi, saune, bagni termali, impacchi. Quindi tutti, soprattutto gli anziani, devono monitorare attentamente la pressione se si vuole fare un bagno di vapore. Non rimanere nel bagno turco per più di 5-7 minuti alla volta. Anche se sei un amante delle procedure del bagno, devi fare delle pause e in nessun caso dovresti bere prima del bagno o dopo l’alcol.

pressione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *