Prezzemolo: proprietà e benefici, controindicazioni del prezzemolo

Il luogo di nascita di questa vegetazione è la costa orientale del Mar Mediterraneo, in particolare la Spagna. Lì il prezzemolo si trova ancora allo stato brado tra le rocce, ma non lontano dalle fonti d’acqua. Il nome del prezzemolo deriva dalla parola greca “petros”, che significa “pietra”, che indica un luogo preferito per la crescita della vegetazione. In Grecia, il prezzemolo ha iniziato a crescere dai tempi antichi, dove è diventato un simbolo di fama e gioia. Dal IX secolo iniziò la sua distribuzione in tutta Europa.

Inizialmente era usato come medicina per curare le ferite da punture di insetti velenosi. Fu con questo scopo che il prezzemolo fu coltivato anche in Russia. Successivamente, le persone hanno capito che le verdure si abbinano bene con le verdure, sia fresche che in umido, oltre che con pesce e carne. È particolarmente prezioso che anche con un trattamento termico prolungato, vengano preservate le proprietà benefiche del prezzemolo e il suo gusto sia solo migliorato. Lo stesso vale per le verdure appena congelate: i nutrienti e, di conseguenza, i benefici per il corpo, sono in grado di persistere per diversi mesi. Il prezzemolo calorico raggiunge i 49 kcal. su 100 gr.

prezzemolo

Proprietà benefiche

Qual è il segreto delle proprietà miracolose del prezzemolo? Prima di tutto, contiene molta vitamina C, significativamente superiore a quella di molte verdure e frutta. Quindi 100 gr. il prezzemolo contiene quasi due indennità giornaliere per questa inestimabile vitamina. Pertanto, il prezzemolo è ideale per rafforzare l’immunità, per il trattamento e la prevenzione delle carenze vitaminiche stagionali, lo scorbuto. Dalla quantità di carotene, il prezzemolo non è inferiore alle carote. Inoltre, contiene una quantità significativa di vitamine B1, B2, acido folico, sali di potassio, ferro e magnesio.

Una sostanza unica – l’inulina, che fa parte del prezzemolo – regola i processi del metabolismo del glucosio nel sangue umano. Pertanto, i benefici del prezzemolo sono rivelati nella lotta contro il diabete.

Il prezzemolo è anche utile per varie malattie renali, gonfiore, colite intestinale, gastrite, ulcere e in generale per qualsiasi processo infiammatorio e visione alterata. È indispensabile per la lotta contro l’edema e di varie origini, sia a livello renale che cardiaco. Ha anche un effetto sorprendente sulla cavità orale: imbianca perfettamente i denti e rafforza la salute delle gengive.

Oltre alle foglie, i semi di prezzemolo e la radice sono attivamente utilizzati nella medicina popolare. Un decotto di questi aiuta con l’eliminazione di lentiggini, macchie di età e punti neri sul viso. La pelle dopo l’applicazione del decotto diventa più fresca, la pelle delicata intorno agli occhi si tonifica e diventa più liscia, le linee di espressione sono levigate. Il prezzemolo ha un effetto benefico sulla crescita dei capelli, le compresse a base di semi schiacciati vengono utilizzate per prevenire la calvizie.

Controindicazioni

La pianta non ha praticamente controindicazioni. Il prezzemolo può essere dannoso solo per le persone che soffrono di malattie renali acute. Inoltre, dovresti fare attenzione a dove è stato coltivato il prezzemolo per ridurre al minimo la quantità di nitrati che entrano nel corpo. Bene, ovviamente, prima di mangiare il prezzemolo, come qualsiasi verdura, dovrebbe essere lavato accuratamente.

Prezzemolo calorico 49 kcal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *